Meditando sulla Tua Parola

Come è ristretta, o Signore, la mia visuale! Il mio problema di oggi mi assilla, mi preoccupa, sembra che sia tutto. Ho bisogno invece di  inquadrare le cose di ogni giorno nel vasto orizzonte della storia della salvezza, specie tra il già della risurrezione e il non ancora della ricostruzione finale. Che respiro avrebbero le mie piccole azioni e le mie piccole o grandi preoccupazioni!
Aiutami, Signore, a fare ogni giorno il quadro della situazione, non tanto per relativizzare le mie cose, ma per inserirle nel piano generale della storia della salvezza. Illuminami, aiutami non a sminuire il valore del quotidiano, ma a comprenderne la serietà e la portata dentro questa storia. Io non vivo più nei tempi dell’ignoranza, ma nei tempi della conversione, della laboriosa attesa, della fiducia, dell’ottimismo, dell’accelerazione della venuta della consolazione di Dio.
O Signore, fammi camminare verso questi tempi definitivi con passo svelto, col cuore ardente, con mani operose, con ottimismo, perché tu stai preparando la ricostruzione di tutto quello che noi abbiamo deformato, lungo i millenni della nostra storia.

image

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...