Serena e santa notte

image

Dio ci benedica

Grazie o Maria

O Maria, grazie perché hai detto
che ci ami senza misura
e che non ti stancherai con noi.

Grazie, Regina della Pace, perché attraverso di te
Il mondo inquieto troverà la forza
di pacificarsi e glorificare Dio, che tutto volge al bene.

Per tua intercessione tutte le lotte e le incomprensioni, i litigi e le guerre
si trasformino in comunione;
tutte le ferite siano risanate,
tutti i tristi siano consolati,
tutti gli inquieti vengano pacificati,
tutti coloro che sono senza speranza aprano ad essa il cuore
e fa che nella gioia e nella pace possiamo magnificare Il Signore con te!

Annunci

Le donne che sognano…

image

Le donne che sognano camminano piano, ti accarezzano con uno sguardo che sembra schiuderti i cancelli di un mondo perduto. Sono trasparenti come la loro pelle, delicate. Sempre in cerca di compiere un viaggio mai percorso, un desiderio mai vissuto. Tenaci e docili insieme, sembrano accogliere l’universo intero, il paradiso, quando ridono e ti amano. Sono le eterne viaggiatrici dell’anima, che incantano con la loro voce, i sussurri velati, i loro silenzi di cielo. Per loro l’amore è come un grande lenzuolo bianco che si agita nel vento d’estate, così velocemente che non lo si riesce a vedere, eppure ti avvolge. Come una notte fatta di “stelle danzanti” e cadenti, che ti addormenta senza sonno, che ti fa vedere senza guardare. Il tempo si ferma con loro e i forse diventano ora e tornano a sbocciare in possibilità infinite che si sciolgono tra i loro capelli sparsi d’aria. Le donne che sognano lo fanno come una vocazione, creano nuovi luoghi, senza fretta, quasi per caso, sorridendo per farti sorridere, si fanno tenere per mano ma ti guidano oltre la pelle, oltre l’amore, fino in fondo a dove puoi arrivare e ancora oltre alla meraviglia, per riceverle e proteggere i loro incanti.