Ed ho paura…

image

Stasera  guardo il mondo dalla mia sedia …ed ho paura…
Ho cercato di non guardare la TV ma è impossibile  le notizie corrono veloci in questo nuovo mondo,tutti cercano informazioni e notizie e le brutte notizie corrono sempre veloci,ma anche la paura ,il terrore,la diffidenza corre in noi .Cominciamo a guardare , a farci domande ,chi sono ,che cosa pensano,cosa gli passa in mente,da dove arrivano,sono integrati o sono dei disadattati? Ma non hanno ne volto ne nome sono solo disseminatori di terrore e di morte.Ed ho paura per il mondo perche sono mine vaganti in un mondo immenso!!!
Maria Viola

Ti voglio bene Gesù.

image

Ti voglio bene
non perché ho imparato a dirti così,
non perché il cuore mi suggerisce questa parola,
non tanto perché la fede mi fa credere che sei amore,
nemmeno soltanto perché sei morto per me.

Ti voglio bene
perché sei entrato nella mia vita
più dell’aria nei miei polmoni
più del sangue nelle mie vene.
Sei entrato dove nessuno poteva entrare
quando nessuno poteva aiutarmi
ogniqualvolta nessuno poteva consolarmi.

Ogni giorno ti ho parlato.
Ogni ora ti ho guardato
e nel tuo volto ho letto la risposta,
nelle tue parole la spiegazione,
nel tuo amore la soluzione.

Ti voglio bene
perché per tanti anni hai vissuto con me
ed io ho vissuto di Te.
Ho bevuto alla tua legge
e non me n’ero accorta.

Me ne sono nutrita, irrobustita,
mi sono ripresa,
ma ero ignara
come il bimbo che beve dalla mamma
e ancor non sa chiamarla
con quel dolce nome.

Dammi d’esserti grata
– almeno un po’ –
nel tempo che mi rimane,
di questo amore che hai versato su di me,
e m’ha costretta a dirti:
Ti voglio bene.
Dal Web

Quanto dolore ,quanta cattiveria ,quanta distruzione c’è nel mondo

image

Quanto dolore ,quanta cattiveria ,quanta distruzione c’è nel mondo .La guerra ,i rifugiati,la lotta al potere ,l’odio e il male dilagano nelle nazioni ,nelle famiglie .O Signore che dalla croce guardi aiutaci ad accendere l’amore al posto dell’odio, la pace al posto della guerra,la fratellanza al posto  dell’inimicizia, donaci Signore la consapevolezza che ognuno di noi può e deve essere luce di amore
Amen.
Maria Viola

È arrivata la primavera….

E già…. Ma io non sono pronta!!! Non sono ancora pronta a vedere i fiori sbocciare sul mio terrazzo,a sentite gli uccellini accoccolata sul mio divano,non ho ancora metabolizzato l’inverno e di primavera non ne sentivo la  necessità. Forse perché mi sto rendendo conto che son passati così tanti mesi ed era inverno e il gelo è rimasto nel mio cuore…
Forse perché potevo incolpare il freddo del mio naso rosso

image

dopo aver pianto pensando a te,no non sono ancora pronta per la primavera …
Maria Viola

Preghiera

image

Santa Maria, Vergine della notte, 
noi t’imploriamo di starci vicino 
quando incombe il dolore, 
irrompe la prova, 
sibila il vento della disperazione, 
e sovrastano sulla nostra esistenza 
il cielo nero degli affanni, 
o il freddo delle delusioni 
o l’ala severa della morte. 
Liberaci dai brividi delle tenebre. 
Nell’ora del nostro calvario, 
Tu, che hai sperimentato l’eclissi del sole, 
stendi il tuo manto su di noi, 
sicché, fasciati dal tuo respiro, 
ci sia più sopportabile 
la lunga attesa della libertà. 
Alleggerisci con carezze di Madre 
la sofferenza dei malati. 
Riempi di presenze amiche e discrete 
il tempo amaro di chi è solo. 
Spegni i focolai di nostalgia 
nel cuore dei naviganti, 
e offri loro la spalla, 
perché vi poggino il capo. 
Preserva da ogni male i nostri cari 
che faticano in terre lontane e conforta, 
col baleno struggente degli occhi, 
chi ha perso la fiducia nella vita. 
Ripeti ancora oggi 
la canzone del Magnificat, 
e annuncia straripamenti di giustizia 
a tutti gli oppressi della terra. 
Non ci lasciare soli nella notte 
a salmodiare le nostre paure. 
Anzi, se nei momenti dell’oscurità 
ti metterai vicino a noi 
e ci sussurrerai che anche Tu, 
Vergine dell’Avvento, 
stai aspettando la luce, 
le sorgenti del pianto 
si disseccheranno sul nostro volto. 
E sveglieremo insieme l’aurora.
Amen

(don Tonino Bello)

Messaggio della Madonna

image

Medjugorje
18 marzo 2016

Cari figli! Vi prego con tutto il mio cuore, vi prego purificate i vostri cuori dal peccato e rivolgeteli in alto verso Dio e verso la vita eterna. Vi prego vegliate e siate aperti alla verità. Non permettete che tutte le cose di questa terra vi allontanino dalla conoscenza della vera soddisfazione che si trova nell’unione con il mio Figlio. Io vi guido sul cammino della vera sapienza perché soltanto con la vera sapienza potete conoscere la vera pace ed il vero bene. Non perdete il tempo chiedendo i segni al Padre Celeste perché il segno più grande ve l’ha già dato, ed è il mio Figlio. Perciò, figli miei, pregate affinché lo Spirito Santo possa introdurvi nella verità, aiutarvi a conoscerla e perché attraverso questa conoscenza della verità, possiate essere una cosa sola con il Padre Celeste e con il mio Figlio. Questa è la conoscenza che dona la felicità sulla terra ed apre la porta della vita eterna e dell’amore immenso. Vi ringrazio.

Ed ho imparato….

image

Ed ho imparato che la mia fragilità è diventata il mio punto di forza.
Il mio silenzio mi ha insegnato ad ascoltarmi e ad ascoltare gli altri ,a sentirmi e a sentire gli altri,a capirmi e a comprendere gli altri,perché il silenzio  ti aiuta a fare chiarezza in te ,nella tua anima e nella tua vita.
Maria Viola

Nell’ultimo cassetto della nostra vita

image

A volte la nostra vita è come  l’ultimo cassetto delle nostre cucine,pieno di cianfrusaglie ,oggetti inutilizzati,di appunti sparsi,di cose che non vogliamo distaccarci per paura che un giorno possano servici.Stanno in quel cassetto alla rinfusa ,per anni a volte e non ci serviranno quasi mai o quando ci serviranno non li troveremo quasi mai,rimangono lì come ricordi di un tempo che fu.Poi ogni tanto lo riapri ,guardi metti in ordine ,getti via poche cose ,tanto per convincerti che hai dato una parvenza di ordine e richiudi il cassetto,pronto  per accogliere vecchie cose che non servono più.
Maria Viola