Preferisco amare…

So graffiare anche io,ma preferisco le carezze,gli abbracci e il perdono.

Maria Viola

Annunci

La vita…

image

La vita e’ attimi…. istanti … pause….corse….  momenti belli…momenti di lacrime.. ma la vita e’anche tanta speranza di viverla tutta…. in tutto ….e per tutto..
Maria Viola

23 novembre 2013

Storie per l’anima

Nulla succede a caso…
Sul mio comodino ci sono alcuni libri,la Bibbia,un libro di preghiere, un agenda,e un libricino di questo autore,non so perché stasera l’ho aperto e ho cominciato a leggere..
L’ultima frase è per me..
M.Viola

Il clown  
Bruno Ferrero, Il canto del grillo

Nello studio di un celebre psichiatra si presentò un giorno un uomo apparentemente ben equilibrato, serio ed elegante. Dopo alcune frasi, però, il medico scoprì che quell’uomo era intimamente abbattuto da un profondo senso di malinconia e da una tristezza continua ed assillante.
Il medico iniziò con grande coscienziosità il suo lavoro terapeutico e, al termine del colloquio, disse al suo nuovo paziente: “Perché non va al circo che è appena arrivato nella nostra città? Nello spettacolo si esibisce un famosissimo clown che ha fatto ridere e divertire mezzo mondo: tutti parlano di lui, perché è unico. Le farà bene, vedrà”.
Allora quell’uomo scoppiò in lacrime, dicendo: “Quel clown, sono io”.
“C’è una cosa che mi preoccupa tantissimo… ed è: come faccio a capire quando è ora di recitare la mia parte? Quand’è che posso essere realmente me stessa? Io fingo perché spesso non me la sento di mostrarmi come sono, un po’ come se questo non dovesse piacere agli altri. Non so, forse è una preoccupazione che tutti hanno, forse anche gli altri vorrebbero non dover sembrare sempre più furbi, più forti di quel che sono”.
(April, 14 anni)

Oggi finalmente rilàssati, abbandona paure e pu­dori e non essere che te stesso.

image

In fondo ….

Il senso di ogni sofferenza è quello di insegnarci e temprarci …si può ricavare del buono da tutto anche dalle falsità e dalle critiche infondate!
Tutto serve nella vita …facciamone tesoro …anche se qualcuno/a ci giudica senza nemmeno conoscerci …
anche se ci abbandona scegliendo di accompagnarci solo per un breve tragitto della nostra vita,in fondo ci ha dato qualcosa, si è preso qualcosa e ci ha insegnato tanto.

Maria Viola

image

La vita…

image

La vita mi ha fatto scendere delle lacrime
ma non è riuscita a cancellarmi il sorriso.
La vita mi ha spezzato il cuore
ma non è riuscita a succhiarmi via l’anima.
La vita mi ha rubato molte speranze
ma non riesce a togliermi i miei sogni.
La vita, col passare degli anni, potrà
farmi apparire le rughe sul volto
ma non riuscirà a far invecchiare il mio cuore.

Dal web

A cosa sto pensando….

image


se dicessi quello che sto pensando tanti mi prenderebbero per pazza,tanti riderebbero di me,tanti piangerebbero con me,tanti se ne starebbero a parlare,tanti forse pure a sparlare ,tanti a commiserare,ma chi farebbe la differenza sarebbero forse quei tanti o magari solo uno che verrebbe in silenzio e mi stringerebbe a se.
MariaViola©

Passerà..

image

Passerà.
Passerà!!
Sai vita sono stanca di ripete passerà, vorrei porter gridare a tutto fiato e’ passato ,tutto è finito,tutto ha trovato il posto giusto nel suo posto,tutte le incomprensioni sono state superate,tutto il rancore si è trasformato in amore,in perdono ,tutto ha trovato fine!
Ed invece tutto è ancora  sempre, un passerà!
MariaViola©

Ed ho imparato….

image

Ed ho imparato che la mia fragilità è diventata il mio punto di forza.
Il mio silenzio mi ha insegnato ad ascoltarmi e ad ascoltare gli altri ,a sentirmi e a sentire gli altri,a capirmi e a comprendere gli altri,perché il silenzio  ti aiuta a fare chiarezza in te ,nella tua anima e nella tua vita.
Maria Viola

Prenditi cura di chi sta accanto sempre.

image

Storie per l’anima

C’era una ragazza cieca che si odiava perché era cieca. Lei odiava tutti, tranne il suo amorevole fidanzato. Era sempre lì per lei. Una volta lei disse al suo ragazzo: “Se solo potessi vedere il mondo, ti sposerei”.
Un giorno, qualcuno le donò un paio di occhi. Quando le tolsero le bende e fu in grado di vedere ogni cosa,
compreso il suo fidanzato, lui le chiese:
“Ora che puoi vedere il mondo, vuoi sposarmi?”
La ragazza guardò il suo fidanzato e scoprì che era cieco. Rimase scioccata nel vederlo con le palpebre chiuse.
Il pensiero di guardarle per il resto della sua vita la portò a rifiutare l’invito a sposarlo.
Il suo fidanzato abbandonato, alcuni giorni più tardi, in lacrime si fece scrivere un messaggio per lei in cui le diceva: “Prenditi cura dei tuoi occhi mia cara, perché prima di essere tuoi, erano miei”.

Ecco come funziona spesso il nostro cervello quando mutano le condizioni in cui viviamo.
Solo pochissimi ricordano com’era la vita prima e chi era sempre al loro fianco nelle situazioni più dolorose.
La vita è un dono. Gesù ha dato la Sua vita per dare a noi una vita piena della Sua pace e in più la vita eterna…. Ma molti purtroppo lo disprezzano e lo rifiutano pur godendo di tutto ciò che Egli ci mette a disposizione tutti i giorni…
Oggi prima di dire una parola scortese, pensa a qualcuno che non può parlare.
Prima di lamentarti del gusto del cibo, pensa a qualcuno che non ha nulla da mangiare.
Prima di lamentarti di tuo marito o tua moglie,pensa a qualcuno che sta implorando Dio per trovare un compagno.
Oggi prima di lamentarti della vita,
pensa a qualcuno che è morto troppo presto.
Prima di lamentarti della distanza in macchina,
pensa a qualcuno che percorre la stessa distanza a piedi.
E quando sei stanco e ti lamenti del tuo lavoro,pensa ai disoccupati, ai disabili e coloro che vorrebbero avere il tuo lavoro.
E quando senti che pensieri deprimenti cercano di buttarti giù,
accendi un sorriso sul tuo viso e pensa:
DIO L’Onnipotente è vicino a quelli che hanno il cuore rotto;
E salva quelli che sono di spirito affranto….

Dal web