In fondo ….

Il senso di ogni sofferenza è quello di insegnarci e temprarci …si può ricavare del buono da tutto anche dalle falsità e dalle critiche infondate!
Tutto serve nella vita …facciamone tesoro …anche se qualcuno/a ci giudica senza nemmeno conoscerci …
anche se ci abbandona scegliendo di accompagnarci solo per un breve tragitto della nostra vita,in fondo ci ha dato qualcosa, si è preso qualcosa e ci ha insegnato tanto.

Maria Viola

image

Annunci

E poi mi chiedo dove vanno a finire i pensieri non detti,gli amori mai dichiarati,il dolore mai espresso,la rabbia mai urlata,le amarezze mai confessate!Forse in fondo al cuore chiusi a chiave a doppia mandata per timore che possano essere usate ,per farci del male o far del male.

image

MariaViola©

HO IMPARATO …

che le parole importanti
quelle che vengono dal cuore scelgono le persone
sulle quali posarsi.
Solitamente scelgono quelle silenziose, quelle che sembrano
non esistere, quelle che riescono a comunicarti nell’anima
senza che ti accorga della loro presenza
Sono quelle persone che nel loro silenzio
riescono a far rumore nei tuoi pensieri,
quelle che se non ci sono ti mancano terribilmente
sono le persone che sanno raccogliere le tue lacrime
e i tuoi sorrisi in egual misura,
quelle che sanno fare la differenza nei tuoi giorni.
Sono le persone che non vengono scelte dai tuoi occhi
ma dal tuo stesso cuore sono quelle che portano con se
il profumo della primavera anche durante gli inverni piu’ freddi
entrano nella tua vita piano piano quasi come se avessero
paura di disturbare,
ti toccano dolcemente tra i ricordi nelle tue emozioni piu intime,
li senti danzare tra le tue gioie e i tuoi dolori piu’ profondi,
ti abbracciano forte come a voler rimettere insieme tutti quei pezzi
di sentimenti, di sogni, di speranze che la vita ha frantumato
e poi si siedono accanto a te ascoltando tutte quelle parole
che al mondo Tu non dirai mai.
flower-girl-hair-hands-pink-rose-rose-Favim.com-54614

Mi hanno fatto un regalo.
Involontariamente mi hanno fatto un regalo tutte quelle persone che, col tempo, si sono dimenticate di me.
Quelle che, quando le incontri agli angoli delle strade, fanno finta di non vederti, girano la testa, infilano lo sguardo altrove. Si sono improvvisamente dimenticate di quando ero lì a sorreggerle dopo un pianto, a cercare di farle ridere più forte di prima, a centellinare i sorrisi, perché sono così preziosi. Non riescono a ricordare più quando mi chiamavano e io ero sempre pronta, sempre accanto, sempre costante. Perché so amare soltanto così, con infinita dedizione e cura.
Non sanno che ogni sguardo rifiutato, ogni parola assente, ogni presenza mancata, a distanza di tempo, mi ha resa più allenata.
Non più forte, non più sicura, non più coraggiosa, soltanto più allentata a espellere un dolore antico.1234170_742511249099653_2111559145_n